Rimedi poracci alla solitudine

A volte, capita che non sei solo, ma ti ci senti. Orribile. Ti sembra di non poter contare con nessuno, di non poterti sfogare, di avere tutti i problemi sulle tue spalle... Le giornate sembrano tutte uguali alle altre. Cerchi vie di fuga per non pensare. Cerchi scuse per non fare. Invece, è proprio ciò... Continue Reading →

Annunci

Difficoltà a dare definizioni

Ho una maschera sul viso. Si è seccata. Me la tocco per testare che sia completamente asciutta. La tocco come se non fosse parte di me. É ruvida, fredda... No, questa non sono io. Eppure, spesso mi hanno descritta così. Ruvida, fredda... Tocco il mio viso e non lo riconosco. Sarà che sto invecchiando crescendo.... Continue Reading →

Preferiti di aprile

Sono un po' assente ultimamente e la cosa mi dispiace un sacco. Sto preparando degli esami, perciò preferisco non togliere troppo tempo allo studio. Un giorno sarò più professionale. Giuro. Le novità sono poche, perché il tempo è stato estremamente tiranno (fra feste e studio è stato complesso tenermi aggiornata. Va be', parolone). #1 IO... Continue Reading →

Dieta vegana?

Sta succedendo qualcosa di strano nella mia vita. Per una volta l'idea di essere vegana mi sembra sensata (o quasi). Non per moda, dieta o eccesso di contestazione sociale. Non andrei mai in giro a dire "smettetela di mangiare cadaveri". A parte il fatto che io stessa mangio dei cadaveri. Non è che uno diventa... Continue Reading →

Preferiti di marzo

Questo è l'articolo più atteso del mese. Almeno per me, s'intende. L'unico, forse, che scrivo con gioia. Super positivo, cosa rara per me. Ma, frega cazzi, come sempre. Quindi partiamo subito! #1 MOULIN ROUGE Io odio i musical. Di base, proprio. Mi sembra assurdo che ad un tratto tutto si ferma, si canta e si... Continue Reading →

Un piccolo sfogo (ennesimo)

Lo specchio riflette quello che vuoi vedere e non quello che c'è realmente. Se vedo sempre qualcosa di brutto, allora vuol dire che non mi voglio vedere bella? Non è stupido? Dai, svegliati. Quando mai sei stata intelligente? E poi ti piace piangerti addosso e godere della tua sofferenza ingiustificata e, spesso, autoprovocata. Se non... Continue Reading →

Bye bye, Peter Pan

Sto cambiando. Un modo carino per dire che sto invecchiando. Però, è vero. Lo sento. Lo vedo. Ora non mi faccio più problemi ad andare al cinema da sola, solo per il piacere di vedere un film. Per me è assolutamente normale cucinare solo per me e mangiare da sola in silenzio. Ho sempre meno... Continue Reading →

Troppo povera per essere colta

Ultimamente sono stata un po' assente. Un po' perché sono stata male (sia fisicamente che psicologicamente) e un po' perché non mi andava di parlare ancora una volta qui del mio male di vivere e altre menate varie. Ormai lo sappiamo che tendo molto ad autosabotarmi. Ma andiamo oltre. In questo periodo sono oberata di... Continue Reading →

Non voglio i vostri sogni

Ci è stato insegnato che dobbiamo avere dei sogni e che dobbiamo coltivarli con amore, interesse, bla bla bla, finché la morte nera non ci trasforma in grigia cenere. Splendido. Ma se i nostri sogni sono irrealizzabili? No, vi prego. Non dite che volere è potere o altre stronzate del genere. Sappiamo bene che spesso... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora